Attività creative nelle scuole – a.s. 2013-2014

A seguito dell’incontro con le Insegnanti referenti del 12 novembre u.s. e del seminario formativo del 15-16 novembre, si comunicano le prossime scadenze per l’organizzazione delle varie attività previste:

1. Iniziative e progetti autonomi nelle scuole in ogni sezione/classe.

Il progetto “Omaggio a Gianni Rodari” è l’occasione e lo stimolo per proporre iniziative e attività che dovrebbero favorire lo sviluppo della creatività, dell’immaginazione, della fantasia, con l’uso delle filastrocche e delle storie di Rodari (ma non solo), in particolare nell’ambito delle diverse attività espressive (poesia, teatro, immagine, musica, ecc.).

Ogni scuola dell’infanzia e del primo ciclo potrà quindi organizzare autonomamente le attività e le performance finali ritenute più opportune per lo sviluppo delle competenze creative dei bambini e dei ragazzi.

Alle insegnanti referenti il compito di “animare” le colleghe in questa direzione.

Si chiede di comunicare al Cred il calendario e il contenuto delle diverse iniziative, in modo che se ne possa dare comunicazione a tutti sul blog http://rompereglischemi.altervista.org/

Ecco lo schema del progetto elaborato dalla Scuola primaria “D. Dolci” di Cenaia articolato in diverse iniziative: Progetto Scuola Primaria Dolci Cenaia

2. Attività e progetti specifici delle classi III della scuola primaria

Alle classi III delle scuola primaria è affidato il compito di elaborare e produrre materiali grafico-pittorici, di preparare performance teatrali (drammatizzazione di storie) e/o musicali (cori). I materiali (organizzati come mostra) e le performance confluiranno nelle FESTE DI PIAZZA che si terranno, per i vari Istituti, nei luoghi e nelle date qui indicate:

– Lunedi 12 maggio: PECCIOLI (per gli Istituti di Peccioli, Capannoli);

– Martedi 13 maggio: CALCINAIA (per gli istituti di Bientina, Calcinaia, S. Maria a Monte);

– Dal 13 al 16 maggio: MONTECASTELLO (per gli Istituti di Pontedera);

– Venedi 16 maggio: CENAIA (per gli Istituti di Crespina, Lari, Fauglia, Ponsacco);

– Sabato 17 (dalle 15.00 alle 20.00) e Domenica 18 maggio (dalle 10.00 alle 20.00) a Pontedera, presso la nuova Biblioteca Giovanni Gronchi, Fiera del libro con giochi, letture, canzoni, laboratori.

L’organizzazione delle FESTE DI PIAZZA è a cura di Tagete e Libri al sole, e comprende, oltre alla mostra dei materiali prodotti dalle classi III e alle eventuali performance e cori, la Fiera del libro per ragazzi con circa 30 case editrici, giochi, laboratori di attività espressive, incontri con gli autori e presentazioni di libri nella piazza dei paesi citati.

Per informazioni dettagliate è possibile contattare Valentina che è a disposizione per qualsiasi chiarimento: [email protected]

NB: Si chiede alla referenti di comunicare quanto prima al CRED (0587.299507; email: [email protected]) il numero di classi III di ciascuna scuola che intendono aderire al Progetto. Qualora qualche classe III non fosse disponibile alla partecipazione, i singoli Istituti possono verificare la disponibilità di qualche altra classe della scuola.

NB 2: Per l’organizzazione della mostra del materiale grafico pittorico ogni scuola può prendere contatti con Grazia Batini, del Centro Futuramente di Pontedera: [email protected].

3. Letture animate in Biblioteca

Per conoscere meglio le storie e le filastrocche di Gianni Rodari è possibile organizzare incontri in collaborazione con le Biblioteche comunali. Per queste iniziative prendere accordi con i bibliotecari del proprio Comune.

Per gli Istituti di Pontedera si ricorda il concorso “Officina di lettura”: la consegna dei materiali deve avvenire entro il 15 marzo 2014 (cfr. http://www.bibliolandia.it/NUOVO/news.php?id=629).

4. Films

Le singole scuole possono organizzare la proiezione di tre films: La freccia azzurra, La torta in cielo, Un sasso nello stagno (film documentario sulla figura di Rodari, adatto per le classi V della primaria e per i ragazzi di scuola secondaria). I films sono in DVD. Per la proiezione le scuole devono essere dotate di un lettore DVD (un computer), un proiettore, uno schermo (o parete bianca), un impianto audio per il sonoro (casse acustiche di buona qualità). Per consulenza ci si può rivolgere al CRED. Per i primi due films sarebbe opportuna la lettura delle storie originali di Rodari. Le singole scuole possono procurarsi autonomamente i DVD e i libri delle storie di Rodari, oppure possono richiederli al CRED.

5. Spettacolo teatrale

Martedi 8 aprile, ore 10, si potrà assistere presso il Cinema-Teatro Odeon di Ponsacco allo spettacolo teatrale Il mio nome è fantastica, progetto ispirato alla Grammatica della fantasia di Rodari, a cura di Fabrizio Cassanelli, Serena Gatti e Letizia Pardi (http://serenagatti.com/creazioni/fantastica). Lo spettacolo è adatto alla scuola dell’infanzia e alle prime classi della scuola primaria. Per una buona organizzazione dello spettacolo le scuole devono prenotare entro il 28 febbraio 2014 telefonando al CRED (0587.299507).

Per qualsiasi informazione o chiarimento si può contattare il coordinatore del progetto prof. Mario Piatti: [email protected] o il CRED: 0587.299507, email: [email protected]

Precedente Laboratori del seminario formativo 15-16 novembre 2013 Successivo C'era una volta un castello - 2014